COMUNICATO OSMTJ: Rapporti Templarismo e Massoneria.

TemplarNews.com

Numerose sono le domande pervenute a questo sodalizio sul rapporto tra Massoneria e Templarismo.

Riguardo a ciò lasciamo agli storici la risposta ma non possiamo tralasciare che alle origini del nostro ordine ci sono stati anche dei massoni vicini a Napoleone che non hanno avversato cristianesimo e cattolicesimo.

Sulla scia perciò di quese nostre origini abbiamo deciso di concedere la formazione di un ramo autonomo internazionale dell’Osmtj 1804 che raggruppi i diversi membri delle massonerie e che sia distinto dal nostro ordine il quale mantiene piena obbedienza al magistero della Chiesa Cattolica, fedeltà al deposito della Fede cristiana e comunione con i suoi ministri validamente ordinati.

Ragion per cui coloro che aderiscono ad obbedienze massoniche di diverso genere possono far parte dell’altro ramo senza confondere le cose così da creare due schieramenti ben distinti che dialogano soltanto ma non sono la stessa cosa.

In ottemperanza agli insegnamenti di San Giovanni Paolo II vogliamo dialogare sì ma non vogliamo confonderci.

Chiunque è libero di fare le proprie scelte tenendo conto delle conseguenze che queste comportano.

Ci auguriamo che ogni forma di anticlericalismo e di ambiguità possa con questa scelta chiara e precisa essere chiarita.

Il Magistero Osmtj 1804 professa piena comunione con la Chiesa e il suo insegnamento ma non è in alcun modo implicato in sistemi iniziatici di diverso genere.

I Massoni che desiderano fare una sincera, seria e discreta esperienza di Templarismo possono aderire a questo ramo formando un loro magistero che nulla a che vedere con il nostro.

I rapporti saranno solo ed esclusivamente diplomatici.

Tanto si doveva per i necessari chiarimenti del caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Releated

COMUNICATO OSMTJ: Perdita della dignità cavalleresca e Diffida ai cavalieri decaduti.

TemplarNews.com

TemplarNews.comOggetto: Perdita della dignità cavalleresca e Diffida ai cavalieri decaduti. L’Ordine Sovrano Militare del Tempio di Jerusalem 1804 nel magnanimo discernimento del buon Padre di famiglia ha sempre nutrito un affetto grande per tutti i suoi figli vicini e lontani. Tentando varie forme di dialogo e recupero, spesso non accolte da essi. Alcuni di loro […]