Villa di Briano (CE) – San Giovanni Evangelista – Conscrazione e Consegna delle Spade

TemplarNews.com

I giorni di San Giovanni Battista (24 giugno) e San Giovanni Evangelista (27 dicembre) sono i due giorni più importanti del calendario Templare, poiché sono gli unici due momento in cui c’è il rito di consacrazione e consegna delle Spade.

Cos’ì’è la Spada per un Cavaliere?

Nell’antichità era lo strumento con il quale un cavaliere combatteva in campo aperto, contro il nemico, negli scontri che spesso erano corpo a corpo.

Per i Templari (e non solo) era anche però la sua Chiesa da viaggio.

Come spesso abbiamo detto, i Templari erano monaci guerrieri, ovvero oltre ai tre voti: castità, povertà ed obbedienza, i Templari avevano anche un altro voto, quello di essere perennemente in arme, e questo perché l’Ordine nasce come Defensor Fideis.

Nelle lunghe cavalcate che portavano il Cavaliere dalla Terra Santa all’Europa, lo stesso era tenuto agli obblighi di dire le preci nelle varie ore della giornata, di udire e pregare durante le celebrazioni eucaristiche.

La primitiva regola dell’Ordine stialata da San Bernardo da Chiaravalle, non solo definiva la giornata di un Cavaliere, ma la “gestiva” anche nel caso in cui, questi dovessere essere in missione e quindi non poteva pregare in chiesa

La Spada che capovolta rappresenta la forma stessa di una Croce, venica usata come altare da campo.

Nei secoli successivi la fine del Medioevo, delle Crociate, fino a giungere ai giorni nostri, la Spada non è più uno strumento di guerra, ma oltre ad essere uno strumento ornamentale del corredo di un Cavaliere, diventa anche la sua Chiesa, l’emblema stesso del suo servizio per l’Ordine e la società civile.

Il rito, prevede, inoltre che la Spada venga prima conscrata da un sacerdote e poi consegnata al Cavaliere da una persona cara, generalmente una madre, una sorella, una moglie.

L’antica tradizione è rimasta immutata nei secoli, ed oggi come allora, nei giorni consacrati a San Giovanni Battista ed Evangelista, il rito si ripete.

Prima della consegna delle spade, come ogni San Giovanni, i cavalieri accendono una lucerna al Santo e, ad alta voce, o in silenziano, professano la loro intenzione.

Quest’anno, dopo la grande pandemia da Covid 19, il rito è ritornato nel suo luogo d’origine: la Chiesa

Photogallery – Villa di Briano (CE) – San Giovanni Evangelista – Conscrazione e Consegna delle Spade – 27-12-2022
Photo by Giovanni Di Cecca / MagnaPicture.com — Archivio TemplarNews.com

Giovanni Di Cecca su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Releated

San Cipriano d’Aversa (CE) – Elevazione di nuovi Cavalieri, e proclamazione del nuovo Priore della Camapania e del Cappellano di San Cipriano d’Aversa

TemplarNews.com

TemplarNews.comNella Chiesa dell’Annunziata di San Cipriano d’Aversa, nel Capitolo Generale alla presenza di Don Paolo Dell’Aversana priore del Santuario di Villa di Briano, S.E. Fra’ Umberto Caruso Priore Generale d’Italia, Sua Serenissima Maestà Imperiale Eliyauh Ier di Benjamin et David, al Priore Regionale del Lazio e ai membri della Consulta e del Magistero, si è […]

Villa di Briano (CE) – Elevazione a Cavaliere e Accettazione al Tempio di nuovi Cavalieri

TemplarNews.com

TemplarNews.comNel Santuario di Villa di Briano (CE), si è svolta la cerimonia di Elevazione a Cavaliere ed Accettazione nel Tempio presieduta da S.E. Il Priore Generale d’Italia Fra’ Umberto Caruso, Il Guardiano della Fede Fra’ Raffaele Tagliamonte e del Governo dell’Ordine Sovrano Militare del Tempio di Jerusalem 1804 Photogallery – Villa di Briano (CE) – […]