Le unioni nel Medioevo

TemplarNews.com

Il vincolo del matrimonio, nel contesto medievale aveva principalmente la funzione di garantire la nascita di prole. La figura femminile, già dall’età adolescenziale, veniva interpretata come una proprietà da scambiare senza tenere conto della sua  persona, ma sempre disponibile, prodiga di attenzioni,  ad accogliere con sudditanza  lo sposo. Tali unioni, sovente, servivano a suggellare legami di “proprietà terriere”, a consolidare territori o ad appianare dissapori, rivalità tra famiglie. In questa fase, i beni materiali assumevano una importanza non trascurabile, in quanto potevano rappresentare una “forma” di risarcimento” per il matrimonio perpetrato, che poi per mantenerne il valore ed il suo possesso, nel tempo, venivano ridati alla donna in sposa. Anche la sua libertà era minima, sebbene con certe differenze a seconda del ceto sociale di appartenenza, in quanto il contatto esterno al suo ambito di casa,  era strettamente limitato alle uscite per rifornirsi dello stretto necessario per il quotidiano. Comunque doveva assicurare e regolare sempre i ritmi della giornata con assiduità, dedizione e generosità. Distogliersi da questi compiti o scrollarsi di queste responsabilità non deponevano a suo favore ed era additata come una sorta di problema “sociale” da contrastare.

Antonella Festini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Releated

Istanbul – Comunicato del Magistero sulla riduzione di Santa Sofia di Costantinopoli a Moschea

TemplarNews.com

TemplarNews.comIl Maestro con il Magistero tutto si raccoglie in preghiera di riparazione per la riduzione di Santa Sofia di Costantinopoli a Moschea. Tutti i cavalieri professando i valori cristiani e templari, con la parola e gli scritti civili si adopereranno per combattere ogni forma di sopruso e fanatismo e di cancellazione delle nostre radici cristiane. […]

5 maggio, 199 anno della morte di Napoleone Bonaparte

TemplarNews.com

TemplarNews.comNon è esistito in epoca moderna persona più particolare e gigantesca del piccolo (solo di statura) Napoleone Bonaparte. Nato in Corsica da una famiglia della piccola nobiltà italiana, studiò in Francia e divenne ufficiale d’artiglieria, e Generale durante la Rivoluzione Francese, a 20 anni esatti dalla sua nascita (15 agosto 1769) Divenne famoso con le […]