Gaeta – Cajeta Templar Tour del 31.01.2020

TemplarNews.com

La XIII Rievocazione del più illustre concittadino di Gaeta si lascia alle spalle il 1° GIUBILEO GELASIANO nel contesto del IX Centenario della sua scomparsa.
Nell’opera letteraria “LO STRATEGA DI GAETA nella Storia d’Italia” edita nell’ottobre 2019 a cura dello scrittore Gen.Aldo LISETTI abbiamo apprezzato molto l’aver voluto inserire “primis inter partes” il papa gaetano “Gelasio II “come primo personaggio importante nella Storia di Gaeta.
Infatti sia nella prefazione di Pasquale Maffeo a pag. 7 del volume “ Gelasio II “ nato nel 1060 è definito “presenza eccellente nata a Gaeta” , e nella introduzione a pag 11” Giovanni Caetani” eletto papa Gelasio II è la prima personalità citata.
Ssbito dopo, in ambito ecclesiastico, viene citato il vescovo Bernando famoso per aver ricevuto dal mugnaio del Garigliano le altrettante famose duodecim “PIZZE” sancendo la coniazione del vocabolo PIZZA nel vocabolario italiano…!-(vedasi pergamena 997 nel Codex Caietanus di S.Riciniello.)
Possiamo quindi affermare convinti che lo sforzo intapreso sin dal 2007 di “rispolverare” nella cultura locale il personaggio “Gelasio II” presentato e discusso in Convegni dibattiti , cortei torici a Fondi e Gaeta , in pregevoli pubblicazioni , articoli reportage giornalistici e trasmissioni televisive , è stato ben apprezzato dalla collettività e dai Cultori locali tanto che il biennio 2018-2019 Può essere annoverato come 1°Giubileo GELASIANO.
Infatti questi anni hanno registrato numerosi eventi : la nascita della COMMENDA papa GELASIO II, benedetta dall’Episcopato gaetano (mons.Luigi Vari e mons.Giuseppe SPARAGNA in testa ..) ; la pubblicazione del volume EGO GELASIUS del bravo Gennaro Tallini ; il convegno al Papazzo della Cultura datata il 18 marzo 2018 nel IX Centenario della incoronazione (avvenuta nella cattedrale di Gaeta nel marzo 1118); e del GIUBILEO TEMPLARE celebrato nella Chiesa di San Francesco da parte dell’ORDINE SOVRANO MILITARE TEMPIO JERUSALEM (priore Generale ++Cav Luigi Gennaro NAPPO).
iI successivo convegno nel PALAZZO De Vio del 27 gennaio 2019 nel IX Centenario della morte a Cluny – riportato nel citato volume alle pagg.243-244 – è culminato con la richiesta depositata in data 7 MAGGIO 2019 al Comune di Gaeta –a cui è stata conferita la medaglia Templare presente il Sindaco Cosimino MITRANO- al fine di conferire la CITTADINANZA BENEMERITA al nostro concittadino “beato papa Gelasio II”.

Nel corso della serata è stata presentata anche la famosa Pizza Medioevale Gaetana.

Pizza Medioevale Gaetana

Sebbena alla Parola Pizza si pensa sempre a Napoli, soprattutto dopo il riconoscimento da parte dell’UNESCO dell’arte del Pizzaiolo Napoletano come bene immateriale dell’Umanità, il termine usato sembra risalire al 997, citato in un antico codex gaetano, in cui si usava il termine Pizza per indicare un piatto di pasta con sopra dei prodotti tipici locali.

Dal 2013 nella Città di Gaeta per promuovere la Pizza Medievale sono state fatte gare con premi alla migliore pizza elaborata sullo stemma di Papa Gealsio II, che nel 1930, per volontà del Podestà Mazzoccolo viene proposto Stemma di Gaeta alla consulta Araldica Nazionale voluta da Mussolini.
La Pizza Medioevale, quindi (senza pomodoro), viene elaborata su 4 spicchi dello stemma: 2 rossi e 2 bianchi in diagonale usando prodotti tipici.
Pur essendo un piatto che indica una specialità locale, stranamente, nessuno delle pizzerie decide di promuoverla, eccetto la Pizzeria Madness dove è stata presentata e inserita nel menu.


Gaeta, li 31 gennaio 2020 dott Liberino Mancini-medaglia Molay OSMTJ-1804

Photogallery – Cajeta Templar Tour – 31-01-2020
Photo by Salvatore Di Cecca / MagnaPicture.com — Archivio TemplarNews.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Releated

Bari – Il Magnus Magister OSMTJ consegna le medaglie di San Giovanni Battista ed Evangelista alla Divella S.p.A. per il fondamentale contributo dato durante la Pandemia da Covid-19

TemplarNews.com

L’emergenza covid 19 ha spinto diverse organizzazioni a incrementare le attività solidali. In Campania, e nell’area napoletana, sono attivi gli Angeli Templari, un’organizzazione che fa campo all’Ordine Sovrano Militare del Tempio di Jerusalem 1804. La commandeur Laura Pedrizzi è coordinatrice per la Campania. Insieme ai tanti volontari ha messo in campo una rete che mette insieme enti, aziende e associazioni per aiutare le famiglie in difficoltà.

Scene da un Matrimonio Templare

TemplarNews.com

TemplarNews.comUno dei giorni più importanti per un Templare, dopo quello dell’elevazione a Cavaliere, è quello del “mio cuore alla mia dama”, il momento del Matrimonio. Vi proponiamo un video in cui viene mostrato come si celebra un Matrimonio Templare