Pescocostanzo (AQ) – Visita al Sacrario Militare

TemplarNews.com

All’uscita dalla Basilica ci siamo spostati tutti al sacrario dove il Maestro Generale Gennaro Luigi Nappo ci ha condotti al Sacrario Militare di Pescostanzo, non lontano dalla Basilica di Santa Maria del Colle.

In questo luogo di silenzio e di ricordo del sacrificio umano per la libertà dell’Italia, ha chiarito molti episodi storici a noi sconosciuti.

E’ stata anche l’occasione per mostrare alla delegazione di Cavalieri Templari, alcuni di fresca investitura, alcuni monumenti che l’Ordine ha posato nel corso degli anni al Sacrario, rendendolo unico nel suo genere, poiché oltre alle gesta eroiche dei nostri connazionali in tutte le guerre che l’Italia ha dovuto affrontare, si ricordano anche le gesta dei Cavalieri Templari di tutti i tempi, in particolar modo dell’ultimo Maestro Generale Jacques de Molay e di Geoffrey de Charnay Precettore di Normandia, periti sul rogo per mano di Filippo IV di Francia detto il Bello


Photogallery – Pescocostanzo (AQ) – Sacrario Militare
Photo by Giovanni Di Cecca / MagnaPicture.com — Archivio TemplarNews.com

Giovanni Di Cecca su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Releated

La Zeppola di San Giuseppe

TemplarNews.com

TemplarNews.comIl dolce che annuncia la primavera e che interrompe la quaresima cristiana. Le zeppole di San Giuseppe sono una golosità a cui non si può rinunciare nel giorno della festa del papà, ma da dove nasce questa tradizione? Sono uno dei numerosi fiori all’occhiello della pasticceria italiana e i più golosi ne fanno incetta per […]

Il Culto di San Giuseppe in Sicilia

TemplarNews.com

TemplarNews.comUna tradizione che affonda le radici nella mitologia greca con un preciso richiamo al culto di Demetra. Una celebrazione del 19 marzo che risale al 1400 e che si sostanzia nella preparazione dei pani chiamati ‘Cene di San Giuseppe’ per ricordare l’ultima cena di Gesù con gli apostoli San Giuseppe in Sicilia si conferma uno […]