Villa di Briano (CE) – La Candelora dei Templari ed accettazione di nuovi Angeli Templari

TemplarNews.com

La Candelora è il tempo che intercorre tra la nascita di Gesù il 25 dicembre e la presentazione al Tempio.

La motivazione, come avemmo modo di osservare qualche anno fa in un altro articolo relativo alla Candelora (clicca qui per leggerlo), fonde tradizione religiosa e al contempo tradizioni ancestrali relative ai miti pagani (nel mondo romano la Dea Februa, Giunone veniva celebrata alle calende di febbraio), che ai riti tipici della cultura contadina, con la natura che “moriva” durante l’inverno per poi rinascere a nuova vita nella stagione della primavera.

La Candelora, in quest’ottica si pone quasi in mezzo al solstizio d’inverno e l’equinozio primaverile (ovviamente nel nostro emisfero boreale, opposto per chi vive al di sotto dell’equatore), e, sempre nelle culture ancestrali, serve a prepararsi alla prossima semina e successivo raccolto.

A tal proposito, tra lo scherzoso ed il reale, negli Stati Uniti e Canada, lo stesso giorno si festeggia il Giorno della Marmotta.

La tradizione vuole che in questo giorno si debba osservare il rifugio di una marmota monax; se questa emerge e non riesce a vedere la sua ombra perché il tempo è nuvoloso l’inverno finirà presto, se invece vede la sua ombra perché è una bella giornata l’inverno continuerà per altre sei settimane.

Seppur, come detto, la Candelora è un rito di passaggio più contadino, nella tradizione Cristiana serve a prepararsi alla Pasqua, momento solenne che per gli ebrei è quello del passaggio dalla schiavitù alla libertà, quando si aprirono le acque del Mar Rosso per far passare gli ebrei e sconfiggere l’ostilità degli egiziani, per i Cristiani è il passaggio dalla morte alla vita, come Cristo che è stato il primo risorto dai morti.

In ambito Templare, oltre alla funzione religiosa è anche il momento che consente di effettuare nuove accettazioni nel Corpo degli Angeli Templari, Il fratello sergente, non di nobile lingnaggio, poteva svolgere sia compiti militari sia compiti amministrativi ed economici, ad esempio poteva gestire una fattoria o un casale.

Villa di Briano (CE) – La Candelora dei Templari ed accettazione di nuovi Angeli Templari 02-02-2024
Photo by Giovanni Di Cecca / MagnaPicture.com — Archivio TemplarNews.com

Giovanni Di Cecca su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Releated

Frattamaggiore (NA) – Dedicata una strada ai Caduti di Nassiriya

TemplarNews.com

TemplarNews.comIl Priore Generale d’Italia Fra’ Umberto Caruso ed alcuni dignitari dell’Ordine, hanno presenziato all’inaugurazione della strada di Frattamaggiore Viale Caduti di Nassiriya, alla presenza delle autorità locali e militari. La presenza, discreta, è stata a significare il cementato sodalizio con le Forze Militari Italiane che nel mondo hanno sempre portato pace e prosperità nei territori […]

Mazara del Vallo (TP) – Presentazione della Mostra sui Templari con le sculture di Tommaso Domina

TemplarNews.com

TemplarNews.comSi è tenuta a Mazara del Vallo (TP), terra di pace e di concordia tra Cristiani Musulmani, la presentazione della mostra di sculture dedicate ai Templari di Tommaso Domina. Alla Presenza del Priore Generale d’Italia Fra’ Umberto Caruso, del Cancelliere dell’Ordine Fra’ Roberto Nobile, del Priore di Sicilia Fra’ Francesco Rubino, del Priore del Veneto […]